I Servizi di Consulenza – AML (antiriciclaggio)

In base alla normativa antiriciclaggio europea e italiana, le banche e istituzioni finanziarie devono dar corso agli obblighi di “adeguata verifica” sulle proprie controparti. 

In questo caso la Consulenza permette di analizzare i processi attuati in materia di antiriciclaggio e supporta l’azienda stessa nell’ individuare eventuali aree di miglioramento in conformità a :

Direttive Comunitarie : http://uif.bancaditalia.it/normativa/norm-antiricic/#NormInt

Direttive Nazionali : http://uif.bancaditalia.it/normativa/norm-antiricic/#NormNaz



  • Il Consulente, in accordo con la funzione AML interna all’azienda verifica che siano attuate le procedure sopra riportate ed in particolare:
    • identificare verificare adeguatamente il profilo della clientela attraverso procedure particolarmente rigorose (in particolare per le transazioni superiori a € 1.000)
    • istituire l’Archivio Unico Informatico (AUI) nel quale registrare e conservare i dati identificativi e le altre informazioni relative ai rapporti e alle operazioni
    • inviare dati aggregati all’Unità di Informazione Finanziaria e segnalare le eventuali operazioni sospette
    • istituire misure di controllo interno e assicurare un’adeguata formazione dei dipendenti
    • Introduzione dei controlli antiterrorismo/ compliance per operazioni sopra una determinata soglia
Annunci